Promotore

Confindustria e 4.Manager
Un nuovo servizio per imprese e manager. Un osservatorio per garantire - attraverso programmi di informazione, divulgazione e aggiornamento costante - la competitività e la crescita qualitativa della managerialità delle PMI: questo è il Monitor Legislativo.

L’iniziativa promossa da Confindustria e realizzata da SFC con il sostegno di 4.Manager nasce per presidiare le attività legislative con particolare riferimento a tutte quelle norme, europee e nazionali, che impattano in modo significativo sulla governance delle imprese.

I filone tematici:

CICLO SEMINARI "CRISI D'IMPRESA. LUCI E OMBRE DELLA RIFORMA FALLIMENTARE"
Con la pubblicazione del Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza (D.Lgs. n. 14/2019), lo scorso febbraio si è concluso l’iter della c.d. Riforma fallimentare, volta a razionalizzare e ammodernare un quadro normativo disorganico e datato, e ad assicurare un maggiore bilanciamento tra i valori della continuità delle imprese in crisi, da un lato, e della tutela dei creditori e degli assetti concorrenziali di mercato, dall’altro. Tra le novità più significative: l’introduzione delle procedure di allerta e composizione assistita della crisi; la valorizzazione del concordato preventivo in chiave di continuità aziendale; la rinnovata liquidazione giudiziale; l’estensione dei casi di nomina obbligatoria degli organi di controllo nelle S.r.l.; il coordinamento tra la disciplina fallimentare e quella della contrattualistica pubblica.

CICLO SEMINARI "LA RIFORMA DEL FONDO DI GARANZIA PER LE PMI"
Lo scorso 15 marzo è entrata in vigore la riforma del Fondo di Garanzia per le PMI. La riforma, che prende l’avvio dopo un lungo percorso, è stata studiata con l’obiettivo di efficientare ulteriormente la funzionalità del Fondo, estendendo la platea delle PMI beneficiarie della garanzia pubblica e rafforzando le coperture a favore delle PMI con maggiori difficoltà di accesso al credito. In particolare, è stato introdotto un nuovo modello di valutazione delle imprese beneficiarie, basato sul rating, che consente al Fondo di calcolare direttamente la probabilità di default delle stesse imprese. Sulla base delle nuove regole, tutte le PMI potranno accedere automaticamente al Fondo, a condizione che rientrino nelle classi di rating ammissibili.

CICLO DI SEMINARI "IL NUOVO PARADIGMA DELL'ELETTRICO ITALIANO ALLA LUCE DEL CLEAN ENERGY PACKAGE"
L’Europa sta attraversando un  mutamento strutturale del sistema energetico sia sul piano tecnologico che sul piano economico ed organizzativo dell’assetto istituzionale dei mercati. La capacità di gestire in modo efficiente questa transizione sarà di fondamentale importanza per la competitività del sistema economico europeo ed, in particolare, dei suoi settori industriali. L’approfondimento sarà da un lato funzionale alla comprensione degli effetti impliciti insiti nel recepimento delle nuove Direttive e Regolamenti previsti dal Clean Energy Package e dall’altro, costruttivo alla scoperta delle nuove configurazioni prospetticamente ipotizzabili. Generazione rinnovabile, consumo efficiente e servizi accessori diverranno indissolubili nella progressiva abilitazione del cliente finale all’interno del mercato elettrico: una vera prospettiva di business per i soggetti aggregatori del sistema.


FATTURAZIONE ELETTRONICA
Dal 1° gennaio 2019 è entrato in vigore il nuovo obbligo di fatturazione elettronica tra soggetti privati; per le cessioni di carburanti e le prestazioni rese nell’ambito degli appalti pubblici l’obbligo è stato anticipato al 1° luglio 2018. Si tratta di novità normative di grandissimo impatto per le imprese che hanno dovuto avviare importanti investimenti per adeguare i sistemi informatici e rivedere le procedure di gestione del ciclo attivo e passivo di fatturazione. Nel corso dei seminari sono state esaminate le regole tecniche per l’emissione e la ricezione delle fatture elettroniche attraverso l’utilizzo del Sistema di Interscambio, anche alla luce delle disposizioni recate dal Provvedimento Direttoriale del 30 aprile 2018 e della circolare n. 8/E emanata dall’Agenzia delle Entrate nella medesima data. 

LE NUOVE NORME IN MATERIA DI PROTEZIONE DATI E L'IMPATTO SULLE IMPRESE
Le prime attività del Monitor sono state dedicate al nuovo General Data Protection Regulation (GDPR): il regolamento che, entrato definitivamente in vigore il 25 maggio 2018, comporta per le imprese un surplus di controlli, protocolli e procedure per assicurare la corretta protezione dei dati di stakeholder interni ed esterni.

Scopri di più  su: http://sfc.it/monitor-legislativo 


Contatti

Nome Cognome
 +39 123.456.789
 ZZZ
Dove siamo
Complementary Content
${loading}