start portlet menu bar

Proposta di riforma del Mercato elettrico italiano | Confindustria

Display portlet menu
end portlet menu bar
Proposta di riforma del mercato elettrico italiano

Promotore

Confindustria

Nell’ambito del Pacchetto “Fit for 55”, la Commissione europea ha pubblicato una serie di nuove proposte per ridurre le emissioni GHG di almeno il 55% entro il 2030 rispetto ai valori del 1990. Inoltre, in seguito allo scoppio della guerra russo-ucraina è stata presentata la bozza di un Piano di investimenti da 210 miliardi di euro (cosiddetto “RepowerEU”) con cui l’Europa intende rinunciare entro 5 anni all’importazione di fonti fossili dalla Russia, tagliando due terzi dell’import entro la fine di quest’anno. Nel piano sono presenti numerose proposte coerenti con gli obiettivi di decarbonizzazione, tra cui rafforzare le misure di efficienza energetica a lungo termine (dal 9% fissato dal Pacchetto “Fit for 55” al 13%) e rivedere al rialzo (dal 40% al 45%) gli obiettivi al 2030 della Direttiva sulle energie rinnovabili.

La crescita del peso delle fonti rinnovabili, con una penetrazione attesa nel settore elettrico al 65% secondo i target nel 2030 o al 90% nel 2050, consentirà, in prospettiva, di ridurre sia il peso del gas nel mix energetico sia il grado di dipendenza energetica dall’estero e, non da ultimo, il prezzo dell’energia.

La stessa Commissione europea, in questi mesi, ha più volte rimarcato la necessità di una profonda revisione delle regole di funzionamento dei mercati elettrici e per questo presenterà una proposta di nuovo regolamento sul Market Design del Mercato Elettrico. Secondo gli orientamenti esposti dalla Commissione, gli obiettivi di incremento della produzione rinnovabile comportano delle profonde modifiche strutturali alla tecnologia di produzione elettrica rendendo necessaria una profonda revisione organica dell’assetto organizzativo dei mercati.

La proposta che viene oggi presentata intende suggerire un percorso di progressivo cambiamento dell’organizzazione del mercato elettrico italiano attraverso: la costruzione una nuova piattaforma di mercato per lo sviluppo della produzione rinnovabile in grado di “separare” il valore della tecnologia rinnovabile dai costi opportunità della produzione di elettricità da fonte fossile; la creazione di un mercato diretto dell’energia rinnovabile dal produttore al consumatore in grado di valorizzare tutti gli elementi di costo ancillare per rendere compatibile i profili di domanda con i profili di produzione.

 

  Scarica il rapporto

 

 Il programma è in allegato.


Per partecipare è necessario iscriversi.


Quando

il  12 dicembre 2022   dalle   14:00   alle   17:00

Dove

Confindustria
Viale dell'Astronomia 30  -  Roma 00144 RM

Contatti

Nome Cognome
 +39 123.456.789
 ZZZ
Dove siamo
Complementary Content
${loading}