La missione imprenditoriale ad Algeri per i Med Business Days

10 gennaio 2019 | Affari Internazionali

Stampa

Condividi

Confindustria partecipa ai MED BUSINESS DAYS oggi ad Algeri con una delegazione di associazioni e imprese italiane guidate dal Presidente Vincenzo Boccia.

L’evento, promosso da BUSINESSMED - l’Unione delle Confederazioni delle imprese del Mediterraneo - costituisce un’occasione di incontro e networking tra le associazioni e le imprese, soprattutto PMI e start-up, dell’Unione Europea e della sponda sud del Mediterraneo.

Presenti all’iniziativa oltre 170 imprese provenienti da 16 paesi dell’area del Mediterraneo per un totale di 360 incontri bilaterali tra le imprese partecipanti.

Per l’economia italiana, il Mediterraneo rappresenta un’area strategica, non soltanto in termini di vicinanza geografica ma anche per il suo ruolo di piattaforma di connessione globale e per la sua centralità per l’approvvigionamento energetico del nostro paese.

L’interscambio dell’Italia con la sponda sud del Mediterraneo ha raggiunto i 49,3 miliardi di euro nel 2017, e, con una quota pari al 5,7% del totale, siamo il 5° paese fornitore di questi paesi. La presenza italiana nell’area è inoltre particolarmente significativa, con un totale, al 2017, di circa 3.500 imprese che operano stabilmente o che hanno una partecipazione rilevante nelle imprese locali del “Mediterraneo allargato” (area MENA).

Le relazioni economiche tra Italia e Algeria rimangono solide, con un interscambio pari a 8,2 miliardi di euro nel 2017, nonostante il calo delle esportazioni italiane registrato negli ultimi anni (con un -5,7% per il periodo gennaio-settembre 2018) dovuto principalmente all’adozione, da parte di Algeri, di una serie di misure restrittive delle importazioni.

Dove siamo
Complementary Content
${loading}