Stampa

Condividi

Giuseppe Volpi di Misurata

Presidente dal 1934 al 1943

Nato a Venezia il 19 novembre 1877

Industriale elettrico, finanziere e uomo politico, svolge la sua attività in Italia e all'estero

Nel 1906 assicura all’Italia il monopolio dei tabacchi nel Montenegro e, con la costruzione della ferrovia Antivari-Vir Pazar, pone la premessa per la penetrazione italiana in quelle regioni

Estende la sua azione nel Mediterraneo fondando la Società Commerciale d'Oriente

La sua principale impresa finanziario-commerciale è la Società Adriatica di Elettricità in quindici province delle Venezie e dell'Emilia

Nel 1912 prende parte ai negoziati che portano alla pace tra l'Italia e la Turchia. Nel 1919 è nominato delegato alla Conferenza di pace di Parigi

Governatore della Tripolitania dal 1921 al 1925

Senatore del Regno dal 1922

Ministro delle finanze dal luglio 1925 al luglio 1928: regola i debiti di guerra, opera la riduzione della circolazione monetaria e quella del debito pubblico interno; nel dicembre 1927 firma la legge di stabilizzazione della lira

Dove siamo
Complementary Content
${loading}