Maurizio Stirpe

Vice Presidente per il Lavoro e le Relazioni Industriali

È nato a Frosinone il 31-7-1958. Nel 1981 si è laureato in Giurisprudenza all'Università La Sapienza di Roma, maturando esperienze significative nell'approfondimento di temi legati sia alla macroeconomia che alla direzione strategica e gestione di impresa.

Maurizio Stirpe è Presidente del CdA delle società Prima SpA e PSC (Prima Sole Components) SpA, le quali sono capofila di un gruppo industriale attualmente operante nel settore della progettazione e realizzazione di componentistica in plastica per l'industria dell'auto, della moto, degli elettrodomestici e dell'aeronautica, con circa 4000 dipendenti dislocati in 20 stabilimenti produttivi operanti in Italia, Inghilterra, Germania, Polonia, Slovacchia e Brasile (a febbraio 2020).

Dal 1992 è stato dapprima vicepresidente dell'Unione Industriale della provincia di Frosinone (UIF) e successivamente consigliere incaricato con delega alle relazioni industriali ed affari sociali. Dal giugno 1997 al luglio 2001 è stato Presidente della stessa UIF. Dal 2003 è stato prima componente della giunta di Confindustria Lazio e successivamente è stato nominato membro nella giunta di Confindustria (poi rinominata consiglio generale). Dal 2007 al 2011 è stato Presidente di Confindustria Lazio, contribuendo alla nascita di Fidimpresa Lazio e di Unindustria (Unione degli Industriali e delle imprese di Roma, Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo), di cui è stato Vice Presidente con delega allo Sviluppo Associativo nel biennio 2011-2012 e poi Presidente per il quadriennio 2012-2016. Nel biennio 2012-2014 è stato inoltre membro della commissione per la riforma dello Statuto di Confindustria (nota come Commissione Pesenti). A maggio 2016 è eletto Vice Presidente di Confindustria con delega al Lavoro e alle Relazioni Industriali, carica confermata anche per il quadriennio 2020-2024.

Nel 2019 è stato tra i fondatori ed è divenuto Presidente dell’Istituto Tecnico Superiore Meccatronico del Lazio. Il nome di Maurizio Stirpe è anche legato al calcio, avendo assunto la Presidenza del Frosinone Calcio nel mese di giugno del 2003. In tale ambito la sua gestione rimane legata alla promozione del Frosinone in Serie C1 nel 2004, in Serie B negli anni 2006 e 2014 e, soprattutto, in Serie A nel 2015 e nel 2018. Ha ricoperto dal 2002 al 2006 la carica di membro del Consiglio di Lega di Serie C; dal 2006 al 2010 è stato nominato sia membro del Consiglio di Lega della Serie A e B che rappresentante della Serie B nel Consiglio Federale della FIGC. Ha infine partecipato nel biennio 2009-2010 alla fondazione della Lega autonoma della Serie B di cui è stato membro del Consiglio di Lega dal giugno 2016 al marzo 2017.

Dove siamo
Complementary Content
${loading}