Argotec

11 febbraio 2019 |

Stampa

Condividi

Non serve andare sulla Luna: l'aerospazio è pieno di opportunità di lavoro anche a Terra. L’industria italiana del settore è la quarta in Europa e la settima a livello mondiale. Realizza veicoli, sistemi, dispositivi aeronautici civili e militari, satelliti, e offre molti servizi, tra cui l’addestramento piloti.


La conferma arriva da Argotec, società torinese che si occupa di “facilitare” la vita degli astronauti in microgravità: concretamente, svolge una notevole attività di ricerca e sviluppo per riportare nella quotidianità tutto quello che scopre tra le stelle. Un impegno tradotto in progetti super innovativi: come quello per lo sviluppo di cibi "spaziali" destinati agli astronauti a bordo della International Space Station. Una sfida tecnologica molto ambiziosa, che ha portato Argotec a creare un’area di ricerca interamente dedicata al progetto: lo Space Food Lab. Il settore cerca ingegneri aerospaziali, elettronici e meccanici, ma anche periti tecnici dell'aerospazio e delle telecomunicazioni. E spesso non li trova: le difficoltà riguardano un profilo su due.


Dove siamo
Complementary Content
${loading}