Investitori Esteri - Siemens

10 febbraio 2020 |


Quali sono le multinazionali in Italia e che ruolo svolgono nel nostro paese?

La rubrica “Investitori Esteri” nasce per raccontare la storia delle 28 multinazionali che fanno parte dell’Advisory Board Investitori Esteri di Confindustria che rappresen¬tano, nel loro insieme, 41,8 miliardi di euro di fatturato, circa 83mila dipendenti e 9,9 miliardi di euro di valore aggiunto.

Conoscere queste storie aiuta a chiarire che queste non sono altro che imprese italiane a capitale estero, che impiegano manodopera italiana e fanno crescere i nostri territori. In alcuni casi hanno valorizzato nel tempo marchi storici del Made in Italy, facendogli trovare la via dei mercati del mondo grazie alla forza e alla capacità di innovazione garantite dall’essere parte di grandi gruppi globali. Ma ci raccontano pur sempre la nostra storia, una storia italiana.



Siemens: innovazione ed eccellenza ingegneristica

In Italia da oltre 100 anni, Siemens è una multinazionale che si distingue per eccellenza ingegneristica, innovazione, qualità, affidabilità e internazionalità. 

Nel 2011 è stato aperto il centro tecnologico applicativo per macchine utensili a Piacenza, in breve tempo trasformatosi nel polo italiano dedicato ai temi della quarta rivoluzione industriale e punto di riferimento per la formazione 4.0 per imprese, scuole e università. A Milano opera da molti anni un centro di competenza internazionale sulla mobilità elettrica e a Genova un team di ingegneri sviluppano per tutto il mondo il software che abilita l’industria digitale.



Qual è il valore strategico di Siemens per l’Italia?

Siemens, presente nel nostro Paese dal 1899 quando nasce la Società Italiana Siemens per Impianti Elettrici Anonima, è oggi una delle maggiori realtà industriali nel nostro Paese, con un giro d’affari di oltre 2 miliardi di Euro, costantemente orientata verso soluzioni e servizi, sostenibili e con crescente contenuto digitale.

Gli elementi chiave rimangono costanti da un decennio all’altro: dall’eccellenza, all’innovazione, alla responsabilità, che si traducono nella ricerca del bene della società, Business to Society. Ciò è possibile grazie all’asset importante in questo lungo percorso - le persone - e al loro approccio sempre più imprenditoriale, abilitato dallo Smart Working, avviato pioneristicamente nel 2011 ed entrato a regime nel 1° gennaio 2018.

Per i collaboratori e per tutti gli stakeholders orientati a percorrere le sfide del futuro, dal 22 marzo 2018 c‘è il nuovo quartier generale a Milano: un building ricco di tecnologie avanzate e sostenibile, certificato LEED GOLD, Casa Siemens.

In futuro Siemens comprenderà tre società, ognuna focalizzata sul proprio settore. Una è Siemens industriale (Industrial Siemens), che comprende Digital Industries, Smart Infrastructure e Mobility. Una è Siemens Healthineers. E una è Siemens Energy. Queste tre realtà di Siemens lavoreranno insieme in un unico ecosistema tenuto insieme da valori comuni e supportato da interessi condivisi.




Dove siamo
Complementary Content
${loading}