start portlet menu bar

ExtraMOT PRO³ - Il nuovo segmento di Borsa dedicato alla crescita delle Pmi

Display portlet menu
end portlet menu bar

Finanza per la Crescita - ExtraMOT PRO³

05 marzo 2020 |

La rubrica "Finanza per la crescita" è il contenitore mensile pensato per dare notizia di tutte le opportunità offerte alle imprese impegnate in processi di crescita dagli strumenti finanziari alternativi al credito.

Uno spazio per raccontare le best practice di chi ha deciso di sbarcare a Piazza Affari e di chi guarda alla Borsa come una strategia di lungo periodo, di chi apre il capitale a fondi di private equity e venture capital e diversifica le fonti di debito, di chi rivede la propria governance e avvia processi di riorganizzazione e managerializzazione per prepararsi a dialogare con i mercati.

Sono queste, infatti, le leve di sviluppo per fare grandi le nostre imprese.


ExtraMOT PRO³ - Il nuovo segmento di Borsa dedicato alla crescita delle Pmi

Da settembre 2019 è operativo il nuovo segmento di Borsa Italiana ExtraMot PRO³, pensato per le Pmi che intendano accedere al mercato obbligazionario. Una leva di crescita per le piccole e medie imprese che, avvicinandosi gradualmente al mercato finanziario, acquisiscono competenze in ambito finanziario e si preparano a operazioni più complesse.
Questo nuovo segmento del mercato Extramot amplia, in linea con i lavori svolti in questi anni in Europa sulla Capital Markets Union, la gamma di strumenti messi a disposizione delle aziende con alto potenziale di crescita. E', infatti, dedicato all'emissione di obbligazioni o titoli di debito da parte di società non quotate su mercati regolamentati, che siano definite come Pmi o con emissioni di importo inferiore a 50 milioni di euro.

All'interno di ExtraMOT PRO³ possono essere negoziati obbligazioni o altri strumenti di debito emessi da società di capitali, società cooperative, mutue assicuratrici o enti, inclusi gli enti locali. Possono essere negoziati anche gli strumenti finanziari emessi nell’ambito di operazioni di cartolarizzazione aventi ad oggetto obbligazioni ed altri strumenti finanziari di debito emessi da società aventi le caratteristiche sopra indicate e i cosiddetti “infrastructure bonds”.
L’ammissione alla quotazione degli strumenti di debito è condizionata alla pubblicazione di un prospetto informativo o di un documento di ammissione e alla pubblicazione e al deposito del bilancio dell’ultimo esercizio annuale sottoposto a revisione legale.

Per facilitare la quotazione delle Pmi il processo di quotazione è digitalizzato: la domanda di ammissione può essere inoltrata esclusivamente attraverso un apposito canale informatico. È inoltre previsto che le società emittenti possano nominare un Listing Sponsor che la assista nel processo di ammissione e nelle comunicazione post-ammissione. Comunicazioni funzionali a tenere aggiornata la propria pagina su ExtraMOT PROLinK, il portale dedicato al mercato ExtraMOT PRO3 che raccoglie le principali informazioni sulle società e sugli strumenti in quotazione e che rappresenta una sorta di vetrina per le società quotate presso la comunità finanziaria.

Ad oggi su ExtraMOTPRO³ sono quotati 157 strumenti, emessi da 114 società provenienti da 10 settori diversi e da 15 Regioni italiane, per una raccolta complessiva di più di 5 miliardi di euro. 


Dove siamo
Complementary Content
${loading}