WCM_NewsDetail

News

19 | ott | 18 | Confindustria
  • print

Dettaglio documenti Confindustria

Rossi a Capri: “Serve responsabilità, siamo preoccupati per manovra”

“Abbiamo avuto una prima risposta preoccupante dai mercati e non sappiamo se e come la Commissione Europea aprirà una procedura d’infrazione nei nostri confronti. Nel frattempo però, ci auguriamo che la lettera ricevuta ieri da questa stessa Commissione sia il punto di inizio per un confronto costruttivo con l’Europa. E non si trasformi, invece, da una parte in un’escalation che tiri la volata agli euroscettici, e dall’altra in una sfida senza limiti a Bruxelles”. Lo ha detto Alessio Rossi, presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria, aprendo il 33° Convegno di Capri.

 

“Il rischio vero che corriamo – ha detto Rossi - non è tanto la procedura di infrazione, ma che a punirci ancora più duramente siano i mercati, facendoci pagare il conto della nostra scarsa credibilità. E allora, vogliamo essere noi giovani ad aprire una procedura d’infrazione nei confronti del Governo, per eccesso di cambiali in bianco. Non vogliamo rischiare un vero e proprio declassamento del rating “generazionale”: il nostro futuro rischia di diventare un titolo spazzatura”.

 

Leggi in allegato il discorso del presidente Rossi.

 

ALLEGATI download
WCM_InfoRiferimento
theme-toolbar utb-shelf