WCM_NewsDetail

News

20 | ott | 17 | Confindustria
  • print

Dettaglio documenti Confindustria

Rossi: “Rischio politico mette il Paese in difficoltà finanziaria"

 “Le riforme che stanno portando l’Italia fuori dalla crisi sono un passo avanti da non rimettere in discussione. Chiunque vinca - o non perda – le prossime elezioni, deve essere in grado di creare una coalizione, con un vero e proprio patto di legislatura” poiché “il rischio politico può mettere il Paese in difficoltà finanziaria”. Lo ha detto Alessio Rossi, presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria, aprendo il 32° convegno di Capri.

 

“Non basta dire che la disoccupazione giovanile è un’emergenza e poi scordarsene il giorno dopo. Chiediamo alla politica – ha proposto Rossi - di non smontare la riforma del lavoro, ma invece completare gli interventi sulle politiche attive e le misure per favorire ulteriormente l’inserimento dei giovani, in particolare al Sud. Per noi il modo giusto di farlo è reintrodurre un contributo di solidarietà a carico di chi percepisce “pensioni d'oro”, così da poter rendere la decontribuzione totale per i giovani per 3 anni: sarebbe una redistribuzione generazionale all’interno del sistema previdenziale”.  

 

Per saperne di più, scarica la relazione. 

ALLEGATI download
WCM_InfoRiferimento
theme-toolbar utb-shelf