WCM_NewsDetail

News

31 | ott | 18 | Politiche Industriali
  • print

Dettaglio documenti Confindustria

ECONOMIA CIRCOLARE IL RUOLO DELL'INDUSTRIA ITALIANA

Oggi Confindustria ha presentato il Rapporto “Il ruolo dell’industria italiana nell’economia circolare”.


Il lavoro vuole dar seguito all’analisi avviata nel 2013 sulla più ampia tematica dell’uso efficiente delle risorse e fornire il proprio contributo al dibattito in atto sul tema dell’economia circolare e, più in particolare, sul processo di recepimento delle nuove direttive europee, evidenziando il ruolo da protagonista che l’industria ricopre per completare la transizione verso questo modello di crescita e sviluppo.


A livello internazionale ed Europeo, il tema dell’uso efficiente delle risorse e più in particolare, dell’Economia circolare, sta assumendo sempre più importanza nelle policy presenti e di medio lungo periodo.


L’Italia non è all’anno zero grazie alla capacità innata dell’industria italiana nel ridurre la produzione di rifiuti e reimpiegarli nei propri processi produttivi.


Questa capacità di innovare ha portato la nostra industria, in diverse occasioni, addirittura ad anticipare gli orientamenti decisi a livello nazionale o a livello comunitario. È questo il caso del pacchetto di proposte della Commissione economia circolare, al quale l’industria italiana non può che guardare con interesse.


La direttiva formulata a livello europeo impegnerà l’industria nei prossimi anni, con obiettivi ambiziosi.


L’industria è pronta a fare la sua parte ma deve poter contare su un contesto normativo, tecnologico ed economico che sia di supporto e non di ostacolo al raggiungimento di tali obiettivi.

ALLEGATI download
WCM_InfoRiferimento
theme-toolbar utb-shelf