WCM_NewsDetail

News

27 | lug | 18 | Credito e Finanza
  • print

Dettaglio documenti Confindustria

Prorogato al 31 ottobre 2018 l’Accordo per il Credito 2015

 

È stato prorogato l’”Accordo per il Credito 2015” fino al 31 ottobre 2018. Nel frattempo, Confindustria, ABI e le altre Associazioni imprenditoriali stanno lavorando congiuntamente per definire i punti di un nuovo Accordo per il Credito.

Grazie alla proroga, le imprese potranno beneficiare delle misure di sospensione e allungamento delle rate dei mutui alle stesse condizioni previste originariamente dall’Accordo.

In proposito, si sottolinea che le operazioni di sospensione e allungamento possono essere realizzate per finanziamenti in essere al 31 marzo 2015. Si ricorda, inoltre, che l’Accordo consente alle imprese di sospendere o allungare finanziamenti già sospesi o allungati, a condizione che tali operazioni non siano state realizzate nell’arco dei 24 mesi precedenti la data di presentazione della domanda.

Resta ovviamente ferma per le banche la possibilità di realizzare le operazioni previste dall’Accordo a condizioni migliori rispetto a quelle dell’Accordo stesso.

Nella Sezione Documenti - Accordo per il Credito 2015 della Community di Confindustria sono disponibili il testo della proroga e l’Accordo per il Credito 2015.

Per approfondimenti sui contenuti dell’Accordo per il Credito 2015 si veda la Circolare di Confindustria n. 19841.

 

 

 

 

 

ALLEGATI download
WCM_InfoRiferimento

Referenze

PER INFORMAZIONI

theme-toolbar utb-shelf