Sei in: Home

inviastampa

Risposta di Confindustria alla consultazione UE sull’utilizzo degli ADR

Roma, 18 Marzo 2011
Affari Legislativi
Il Direttore Marcella Panucci


Il 28 gennaio scorso la Commissione UE (DG SANCO) ha avviato una consultazione sull’utilizzo degli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie (Alternative Dispute Resolution, ADR) nell'Unione europea. L'obiettivo della Commissione è di analizzare le principali problematiche riscontrate da imprese e consumatori nell'impiego degli ADR, al fine di accrescerne l’utilizzo in ambito UE.

Considerata la rilevanza del tema, Confindustria ha risposto alla consultazione (il documento è allegato), evidenziando, tra l'altro, le principali caratteristiche che un'eventuale disciplina comunitaria degli ADR dovrebbe avere, nonché l’efficacia del modello di conciliazione paritetica sperimentato con successo da alcune imprese italiane.


Allegati

Consultazione UE ADR-Risposta Confindustria [341 Kbytes - <2 min.@56Kb/s]

 

Per informazioni rivolgersi a:
AL - Affari Legislativi  |  Riferimento: Matonti Antonio
Telefono: 065903485  |  E-mail: a.matonti@confindustria.it
AL - Affari Legislativi  |  Riferimento: Grasso Luigia
Telefono: 065903521  |  E-mail: l.grasso@confindustria.it