Sei in: Home > Eventi > SCATENIAMOCI

inviastampa

SCATENIAMOCI

SCATENIAMOCI

Liberiamo l'Italia da vincoli e catene
Grand Hotel Miramare, 7 Giugno 2013 Orario d'inizio: 9:45 Durata: 2 giorni
Via Milite Ignoto, 30 - 16038 Santa Margherita Ligure (GE)

Promotore

Confindustria

Descrizione

Trasformare la rivolta in rivoluzione. La protesta in proposta.

Agendo sui fattori dell’economia reale e dei valori condivisi.
Rimuovendo le disuguaglianze in termini di opportunità che impediscono la valorizzazione dei talenti e penalizzano le nuove generazioni.
Che producono inefficienze e fanno chiudere le imprese.
Che costano e sprecano risorse.
L’Italia è immobilizzata da catene.
Nei vincoli che limitano il nostro Paese, la natura di un capitalismo che distrugge vanifica gli sforzi del capitalismo che crea.
Distrugge la politica che usa le risorse pubbliche per irrorare i propri privilegi. Distrugge la Pubblica Amministrazione che non mantiene i debiti contratti con le imprese. Distruggono quegli imprenditori che evadono, che corrompono, che sfruttano il lavoro. Distrugge la finanza lontana dalla produzione. E distrugge una società dove viene scambiato il diritto per il favore.
Crea invece la politica votata alla missione di tutelare l’interesse pubblico. Crea la Pubblica Amministrazione che offre servizi efficienti.
Creano le imprese che investono, che innovano, che danno lavoro ai giovani. Crea chi dà credito alle idee coraggiose. Crea la società che si pone come opportunità per i capaci e tutela per i deboli.
La crisi è l’occasione per scegliere un futuro diverso: quello che, riconnettendo la crescita alla vita reale, promuove benessere e nuove relazioni.
Che determina una rivoluzione pacifica, nelle regole, nelle risorse, negli obiettivi.
L’Italia può e deve riuscirci.
Scateniamoci!

Destinatari

TUTTI

Partecipazione

Libera

Segreteria organizzativa

CONFINDUSTRIA
Giulia Bertagnolio
Indirizzo: Viale dell'Astronomia 30
Telefono: 065903370
Fax: 065914529
E-mail: g.bertagnolio@confindustria.it

Programma

venerdì 7 giugno

09.45 Apertura dei lavori
10.00 Scateniamoci!
Jacopo Morelli
Presidente Giovani Imprenditori Confindustria

10.20 Opportunità senza disuguaglianze
James Alexander Mirrlees
Economista Premio Nobel

10.50 Ready, start, go!
Nuovi ecosistemi per nuove imprese
Ne discutono:
Alberto Onetti
Chairman Mind the Bridge Foundation

Federico Rampini
La Repubblica

Testimonianze di:
Nicola De Carne
Fondatore Wi-Next

Bertrand Fredenucci
Fondatore Baobaz

Eran Savir
CEO SeatID

11.30 Equità ed efficienza: la rivoluzione mancata
Emanuele Ferragina
University of Oxford

Federico Fubini
Corriere della Sera

11.50 Lavoro, fisco e welfare. Da vincolo a opportunità
Massimo Bordignon
Università Cattolica del Sacro Cuore

Pietro Garibaldi
Collegio Carlo Alberto

Claudio Loccioni
Direttore Loccioni Humancare

Francesca Romano
Cofondatrice Atooma

Stefano Scabbio
Regional Managing Director ManpowerGroup Sud EMEA

12.30 Intervento
Enrico Giovannini
Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali

12.50 Società e rappresentanza in crisi:
quale futuro per la democrazia?

Michele Ainis
Università degli Studi Roma Tre

Nadia Urbinati
Columbia University

13.10 Intervento
Laura Boldrini
Presidente della Camera dei deputati

13.30 Chiusura dei lavori


sabato 8 giugno
Modera i lavori delle due giornate Dario Laruffa
Tweet desk Simone Spetia

09.15 Apertura dei lavori
09.30 Intervento
Nicoletta Viziano
Presidente GI Confindustria Liguria

09.45 Intervento
Cécile Kyenge Kashetu
Ministro per l’Integrazione

10.00 Le risorse sprecate:
per una nuova economia reale e morale

Stefano Folli
Il Sole 24 Ore

Matteo Bruno Lunelli
Presidente Cantine Ferrari

Pietro Monsurrò
Fellow Istituto Bruno Leoni

Giovanni Pitruzzella
Presidente Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

10.50 Alleanza credito-impresa per essere competitivi
Federico Ghizzoni
Amministratore Delegato UniCredit

dialoga con 2 Giovani Imprenditori

Stefano Allegri
Amministratore Unico Panificio Cremona Italia

Umberto Suriani
Amministratore Delegato FI.D.eS. Medica

11.10 Investire, crescere, ripartire
Guy Dinmore
Financial Times

Gianluca Racana
Direttore Associato Zaha Hadid Architects

Giuseppe Recchi
Presidente Eni

Jairo Rocha
Fondatore Guerra Rocha

Dario Scannapieco
Vice Presidente Banca Europea per gli Investimenti

12.00 Intervista
Alessandro Benetton
Imprenditore

12.15 Intervento
Pietro Grasso
Presidente del Senato della Repubblica

Intervento
Giorgio Squinzi
Presidente Confindustria
intervistato da Dario Laruffa

13.00 Conclusioni
Jacopo Morelli

Workshop - Venerdì 7 giugno ore 15.30

CRE-ATTIVITA’: metodi per immaginare, creare, crescere
Un approccio creativo può essere di grande interesse non solo per le aziende di design e moda, ma per tutti noi, nella ridefinizione di strategie, prodotti, partner e mercati. Quali sono le metodologie che possono fare la differenza nel campo della creatività, le accortezze organizzative, le tecniche di intuizione da imparare per aprirci verso nuovi orizzonti?

L’IMPRESA DI INNOVARE: una storia di innovatori tradizionali o di tradizioni innovative?
In collaborazione con VISA
L’innovazione non è patrimonio esclusivo del mondo digitale, né figlia della scoperta del momento: è frutto di una lunga pianificazione, sulla quale molte aziende in Italia hanno costruito il proprio business. Ascolteremo le avventure di imprenditori che in modi diversi hanno fatto dell’innovazione un fattore distintivo. Poi, dibattito tra platea e testimonial.

MEGATRENDS: la nuova domanda per la tua azienda!
In collaborazione con UniCredit
I nuovi trend globali innestano cambiamenti strutturali nelle aziende, le organizzazioni, la società. Il consumatore cambia faccia. Cosa aspettarci dal prossimo futuro? Come guidare la trasformazione in atto, potenziarla, sfruttarla al meglio per il business delle nostre imprese?

SMART WORKING: le tecnologie mobile che semplificano e migliorano i processi in azienda
In collaborazione con Vodafone
La rapida penetrazione dei device mobili nelle aziende come strumenti di lavoro sta delineando un nuovo scenario, caratterizzato dal progressivo spostamento delle applicazioni a supporto del business da desktop e notebook a smartphone e tablet, generando il fenomeno dello “Smart Working”.
Come sfruttare al meglio questa opportunità?

Documentazione